giovedì 28 maggio 2009

TRAFFICO DI RIFIUTI, COLPO AL CLAN BELFORTE DI MARCIANISE: 5 ARRES TI E BENI SEQUESTRATI PER 50 MILIONI DI EURO

Associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti, smaltimento illecito di rifiuti e riciclaggio di capitali illeciti provento dell'attività di traffico di rifiuti. Sono le accuse contestate a cinque esponenti del clan Belforte di Marcianise dai carabinieri del Noe che hanno anche proceduto al sequestro di beni immobili, conti correnti e impianti industriali riconducibili a uomini del clan per un valore di 50 milioni di euro. L'inchiesta, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafi, colpisce duramente un clan del Casertano, Marcianise, tra i più potenti militarmente ed economicamente.

Nessun commento: