venerdì 30 gennaio 2009

TURISMO IN CRISI IN CAMPANIA? TUTTA COLPA DEI GIORNALISTI. E' QUELLO CHE EMERGE DA UN'ANALISI COMMISSIONATA DALL'ASSESSORE CLAUDIO VELARDI

Il turismo in Campania è in crisi. La responsabilita è anche dei media che raccontano tanti fatti negativi. E' quanto emergerebbe da una analisi di mercato commissionata dall'assessorato al Turismo della Regione che verrà presentata oggi. Uno studio che, come anticipa il "Corriere del Mezzogiorno", ha già suscitato polemiche. L'assessore precisa che dallo studio commissionato non emergono "giudizio di valore o politici. Non si danno colpe al sistema mediatico. Mi sembra però un dato di fatto che qualsiasi cosa si dica su Napoli sia in chiave negativa. Per invertire la tendenza dovremmo avere un flusso enorme di notizie positive". Di certo in tg e trasmissioni di approfondimento negli ultimi tempi si è parlato di emergenza spazzatura e di casalesi, di inchieste che hanno riguardato alcune amministrazioni locali e di emergenze sanitarie. Ad esempio, come rimarca lo studio, si è diffusamente parlato della "salubrità degli alimenti tipici dopo le notizie allarmanti legate all'emergenza spazzatura (ha fatto scalpore la puntata di Report sulla mozzarella alla diossina".

Nessun commento: