sabato 31 gennaio 2009

SPACCIO DI COCAINA AI QUARTIERI SPAGNOLI E ZONA MONTESANTO, 14 ARRESTI ESEGUITI DAL COMMISSARIATO DANTE

Smantellata dalla Polizia piazza di spaccio di cocaina fiorente nei Quartiere Spagnoli
Gli agenti del Commissariato Dante e della Squadra Mobile sez. Narcotici, ad epilogo di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli, hanno eseguito 14 Ordinanze di Custodia Cautelare in Carcere.
Si allega comunicato stampa della Procura
“La Polizia Giudiziaria (Commissariato P.S. DANTE e SQUADRA MOBILE Sezione Narcotici) ha proceduto a dare esecuzione ad un'ordinanza dell'Ufficio del Giudice per le indagini preliminari di applicazione di nr. 14 misure cautelari custodiali a carico di una "rete familiare" facente capo alla famiglia STASINO che ha gestito una "piazza" di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina in Napoli zona "QUARTIERI SPAGNOLI" e "MONTESANTO".
E' emerso, in particolare, che due "generazioni" familiari sono state coinvolte nell'attività di spaccio dello stupefacente per oltre 100 episodi di cessione avvalendosi della collaborazione di altri soggetti con plurimi precedenti penali e procurandosi, altresì, lo stupefacente da una coppia di coniugi incensurati.
A tale risultato investigativo si è pervenuti mediante l'attività di intercettazione telefonica (effettuata dal Commissariato P.S. DANTE su cinque utenze e che è durata 72 giorni) nonché alle scrupolose investigazioni di "riscontro" effettuate dalla Polizia Giudiziaria in seguito al monitoraggio delle conversazioni.
Di rilievo appare la circostanza che i componenti della famiglia STASINO hanno organizzato l'attività di spaccio durante il tempo in cui taluni suoi componenti (ed in particolare ERCOLE ANTONIO, LENTINO GIUSEPPE e STESINO LUIGI) erano sottoposti a misura cautelare degli arresti domiciliari in seguito ad ordinanze applicate in altri procedimenti penali.
Il coordinamento delle investigazioni è stato operato dall'Ufficio di Procura Sezione Settima di "criminalità comune"”.

Nessun commento: