giovedì 29 gennaio 2009

MINACCIA DI FAR SALTARE IN ARIA LA CASA CON UNA BOMBOLA DI GAS PER EVITARE UNO SGOMBERO COATTO. SFRATTO RIMANDATO A FUORIGROTTA, NAPOLI

Momenti di tensione per l'esecuzione di uno sgombero coatto: all'arrivo dei vigili urbani, una degli occupanti, si è barricata in casa, ha distrutto parte dell'alloggio e ha minacciato di far saltare in aria tutto dando fuoco ad una bombola di gas. E' accaduto in via Rossetti, nel quartiere Fuorigrotta, a Napoli. Lo sgombero era stato programmato e notificato agli interessati - una famiglia composta da madre e due figli minori - da più di un anno. Stamattina, però, la reazione: la donn, con problemi psichici, è stata assistita subito dal suo psichiatra, che la segue dal 2008, e dal medico dell'Asl. Per evitare che la situazione si aggravasse, lo sgombero è stato rinviato a data da stabilirsi.

Nessun commento: