sabato 31 gennaio 2009

MARONI A CASERTA PER PRESIEDERE UN COMITATO PER L'ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA. VUOLE SAPERE CHE COSA SI FA PER PRENDERE ZAGARIA E IOVINE

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni sarà nella mattinata di lunedì prossimo a Caserta e presiederà per la terza volta, dall' ottobre scorso, una riunione straordinaria dei comitati straordinari per l'ordine e la sicurezza pubblica di Napoli e Caserta. La quarta riunione fu presieduta, per altri impegni del ministro, dal sottosegretario Alfredo Mantovano.
Si tratta degli incontri mensili con i vertici delle Prefetture di Napoli e Caserta ed i vertici regionali delle forze dell'ordine, che il ministro Maroni ha inteso promuovere per fare il punto della situazione dell'ordine pubblico e individuare strategie di contrasto alla criminalita' organizzata. La prima riunione fu convocata dopo l'uccisione dei sei immigrati del Ghana a Castelvolturno e si svolse il 3 ottobre. Il ministro, secondo quanto si è appreso, sarà accompagnato dal comandante generale dell'Arma dei carabinieri, generale Gianfranco Siazzu. All'attenzione del ministro i risultati raggiunti dalle forze dell'ordine nel Casertano e nel Napoletano negli ultimi tempi - tra cui l'arresto del capo del gruppo stragista dei casalesi, Giuseppe Setola, e di altri affiliati - e gli sviluppi dell'attività investigativa per assicurare alla giustizia le due primule rosse dell'organizzazione criminale casertana, Michele Zagaria ed Antonio Iovine, latitanti da oltre dodici anni.

Nessun commento: