venerdì 30 gennaio 2009

ARRESTATI DUE MAROCCHINI AD AVERSA, SONO ACCUSATI DI AVER VIOLENTATO SUL TRENO UNA RAGAZZA DI FORLI' DI 19 ANNI, INCINTA DI POCHI MESI

Due cittadini marocchini sono stati arrestati nella tarda serata di ieri dalla polizia ad Aversa (Caserta) con l'accusa di violenza sessuale. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i due stranieri, entrambi ventenni e con regolare permesso di soggiorno, avrebbero molestato una ragazza di 19 anni di Forlì, incinta di pochi mesi, a bordo di un treno diretto a Roma, nel tratto tra Napoli ed Aversa. I due stranieri, che erano seduti nello stesso compartimento della vittima, avrebbero approfittato che il fidanzato della vittima si era allontanato per qualche minuto. Chiuse le tendine, uno dei due ha bloccato la giovane donna e l'altro ha iniziato a palpeggiarla. La ragazza ha però urlato richiamando l'attenzione di alcune persone, tra cui un venditore ambulante di bibite, che erano nel corridoio e quindi del capotreno che ha allertato la polizia. Ad Aversa gli agenti del locale commissariato sono saliti a bordo del treno bloccando i due stranieri.

Nessun commento: