sabato 29 novembre 2008

"LA DESTRA", SGOMENTO PER DRAMMATICA SCOMPARSA DI NUGNES

"La Destra" napoletana esprime "sgomento per la notizia del suicidio dell'assessore Giorgio Nugnes, indagato per aver sostenuto, come d'altra parte aveva fatto il consigliere Ciro Nonno la protesta popolare di un territorio per oltre cinquant'anni avvelenato dalla presenza sullo stesso di un'enorme discarica nella quale, nel corso del tempo, e' stata sversata ogni sorta di sostanza letale". Si legge in una nota de "La Destra". "Sorprende, prosegue la nota congiunta diffusa dagli esponenti del partito di Storace, Bruno Esposito, Maurizio Bruno e Giovanni Papa, la estrema durezza con la quale è stato trattato dagli inquirenti il caso Nugnes-Nonno, di politici che hanno ritenuto di interpretare le legittime proccupazioni di migliaia di famiglie per la salute dei propri figli e l'impunità sostanziale di cui invece godono i responsabili del grave sfascio ambientale della Campania. "La Destra" esprime - conclude la nota - solidarietà umana alla famiglia così duramente colpita nei suoi affetti da un gesto disperato che poteva essere evitato".

Nessun commento: