martedì 28 ottobre 2008

NAPOLI, AL VIA IL PRIMO DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

Con l'invio del primo decreto ingiuntivo telematico, a pieno valore legale, attraverso la rete nazionale, parte dal Tribunale di Napoli una nuova fase della giustizia civile. "Attraverso una concreta sinergia tra le varie componenti della magistratura, dell'avvocatura e delle cancellerie si è potuto realizzare in tempi accettabili quanto la normativa aveva previsto e che non aveva ancora trovato compiuta attuazione in altri uffici giudiziari - dice in una nota il presidente del Tribunale di Napoli, Carlo Alemi - La sfida tecnologica consentira' di ridurre le attivita' dispersive e consentira' la concentrazione sugli aspetti piu' importanti e qualificanti del lavoro". Il decreto ha riguardato un recupero credito. "Si tratta di una svolta epocale per il nostro sistema giudiziario, che ci consentira' di essere molto piu' efficaci, nell'interesse dei cittadini - aggiunge Francesco Caia, presidente dell'ordine degli avvocati di Napoli - Sono particolarmente orgoglioso del fatto che un'innovazione cosi' importante parta proprio da Napoli, citta' che ha creduto in questo progetto fin dall'inizio e si e' spesa per giocare un ruolo da protagonista".

Nessun commento: