giovedì 25 settembre 2008

GEMELLAGGIO TRA PADOVA E BRUSCIANO NEL NOME DEL CULTO DI SANT'ANTONIO

La presidente del Consiglio comunale di Padova Milvia Boselli ha ricevuto una delegazione del Comune di Brusciano (Napoli), composta dal presidente del Consiglio comunale Antonio di Palma, dall'Assessore al Bilancio Carmine Guarino e dal consigliere comunale Nicola di Maio per perfezionare uno scambio culturale religioso nel nome di Sant'Antonio. Brusciano è un paese particolarmente devoto al Santo di Padova e ogni anno lo ricorda con la Festa dei Gigli che si tiene sempre l'ultima domenica di agosto. All'ultima edizione, conclusasi lo scorso 2 settembre, ha partecipato anche una delegazione dei Frati del Santo portando in paese alcune reliquie. Ora l'Amministrazione di Brusciano ha chiesto di poter ricambiare la visita portando a Padova, in prossimità della festa del 13 giugno, la sua processione composta dai cosiddetti "Gigli" che sono macchine da festa in legno a forma di obelisco, alte 25 metri, e sono trasportate da 128 uomini detti "cullatori". La processione sarà accompagnata da circa mille cittadini campani. Il Comune di Padova, d'accordo con i Frati del Santo rappresentati da Padre Antonio Carminati, ha deciso di fissare per il 31 maggio prossimo la processione.

Nessun commento: