mercoledì 27 agosto 2008

CORRIERE DELLA DROGA NAPOLETANO ARRESTATO SULL'A1 TRA AREZZO E FIRENZE. TRASPORTAVA 10 CHILI DI COCAINA

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno individuato un fuoristrada di proprietà di un pregiudicato campano, che percorreva a velocità sostenuta il tratto Firenze-Arezzo dell'autostrada A1, in direzione sud. Insospettiti, i militari fermavano la vettura per un normale controllo per il rispetto del Codice della Strada, ma il conducente - M.C., napoletano di anni 45 - manifestava evidenti ed anomali segnali di nervosismo. Una ispezione ha permesso di scoprire occultati all'interno della ruota di scorta della vettura, numerosi panetti di cocaina purissima per un peso complessivo 10,5 chili. Dopo il rinvenimento della droga, il "corriere" è stato tratto in arresto su disposizione della Procura toscana, mentre la sostanza stupefacente e l'autovettura utilizzata per il trasporto sono stati sequestrati. Sono in corso indagini per individuare l'esatta provenienza e i destinatari della droga che, secondo gli investigatori, sul mercato del consumatore avrebbe fruttato circa 2 milioni di euro.

Nessun commento: