mercoledì 30 luglio 2008

LA CAMORRA IMPONE IL PIZZO ALLE ASSOCIAZIONI CHE GESTISCONO I BENI CONFISCATI ALLE COSCHE MAFIOSE. DUE ESTORSORI DEL CLAN NUVOLETTA IN MANETTE


Sono due estorsori del clan Nuvoletta di Marano, nel Napoletano, i malviventi arrestati mentre incassavano cinquemila euro da esponenti di un'associazione che gestisce nel comune di Pignataro Mggiore, nel Casertano, terreni confiscati alla camorra. I due sono stati acciuffati in flagranza di reato. Secondo i magistrati della Dda di Napoli le due persone arrestate farebbero parte dello stesso clan camorristico, i "Nuvoletta" di Marano di Napoli, al quale la magistratura ha prima sequestrato e infine confiscato i terreni poi affidati all'associazione vittima dell'estorsione, l'Acli Terra Campania per la Legalità.

Nessun commento: