mercoledì 30 luglio 2008

CONTRO L'APERTURA DELLA DISCARICA DI CHIAIANO ALTRA INIZIATIVA DEI COMITATI: DOMANI TUTTI IN BICI PER IL CENTRO DI NAPOLI PER PARALIZZARE LA CITTA'


Contro la discarica di Chiaiano si continuia a protestare. In mille modi diversi. Molti anche orginali. Il comitato cittadino antidiscarica, infatti, non si dà per vinto e contro lo sversamento di rifiuti nella cava di Chiaiano mette in campo tutta la fantasia partenopea: dopo il soft walking, arriva la critical mass. Il "Presidio permanente di Chiaiano e Marano" infatti ha annunciato il via, domani, della protesta in bicicletta. L'appuntamento è alle 9.30 a Porta Piccola, Bosco di Capodimonte, per un corteo a due ruote fino al centro di Napoli, "contro la discarica di Chiaiano e Marano, contro l'incenerimento, per difendere il diritto alla salute e all'ambiente". "Porta la bicicletta..." è l'invito, a scendere in strada "per denunciare la verità, mentre Berlusconi si appresta a tornare a Napoli per l'ennesimo spot a favore di megadiscariche e inceneritori col loro business".

Nessun commento: