domenica 25 maggio 2008

RIFIUTI, ANCORA ROGHI E ATTI DI TEPPISMO IN CITTA'. A CHIAIANO INVECE UNA NOTTE TRANQUILLA DOPO SCONTRI E ARRESTI


Non si ferma l'emergenza roghi a Napoli e nella sua provincia: i vigili del fuoco sono stati costretti ad intervenire 20 volte nella notte tra sabato e domenica. Pochi rispetto ai disastri dei giorni scorsi, ma per la prima volta gli incendi sono stati appiccati anche nei luoghi della movida del sabato sera, nel "salotto buono" di Napoli, dove da giorno non c'è emergenza rifiuti. I vigili del fuoco sono intervenuti infatti in via Bisignano, zona di molti locali notturni, pub, bar, disco night affollata da giovani e giovanissimi napoletani. La notte a Chiaiano, ieri quartiere teatro di una battaglia campale tra polizia e manifestanti, è trascorsa tranquilla. Restano però negli occhi le immagini dei violenti scontri . Al presidio della protesta sono rimaste un centinaio di persone, che hanno passato la notte in strada, per monitorare le vie di accesso alla zona individuata dal commissariato per l'emergenza rifiuti in Campania come sito per la discarica. Il territorio è stato controllato dalle forze dell'ordine.

Nessun commento: