lunedì 26 maggio 2008

LA GUERRA DEI RIFIUTI A CHIAIANO, I MANIFESTANTI DISCUTONO SULLA NECESSITA' DI RIMUOVERE FILO SPINATO E CASSONETTI COME SEGNO DI DISTENSIONE


Rimuovere il filo spinato dalle barricate di cassonetti che ostruiscono la via principale di accesso alle cave di Chiaiano, per dare "un forte segnale di distensione, soprattutto alle forze dell'ordine". E' uno dei punti contenuti nella bozza di proposte che verranno sottoposte all'esame dell'assemblea pubblica slittata alle 21.
"Rendere mobili le barricate - spiega Angelo, uno dei membri del presidio - è un passo che vorremmo fare dopo la proposta avanzata ieri da Bertolaso di far svolgere i rilievi tecnici secondo le norme Ue. Diciamo no allo scontro, e sì al dialogo. Una posizione che avevamo anche nei giorni scorsi, quando gli scontri sono stati provocati perchè i manifestanti in prima fila ricevevano calci provocatori da parte della polizia".

Nessun commento: