lunedì 26 maggio 2008

APPELLO DI GIGI D'ALESSIO AI NAPOLETANI: BASTA SCONTRI, CALMA E DIAMO UNA MANO ALLO STATO PER RIPULIRE NAPOLI


"Napoletani, ora diamo una mano allo Stato. In questo momento serve solo questo. E' l'unica strada, non c'è altra soluzione. Poi si pensa...". L'appello alla calma viene da Gigi D'Alessio, un napoletano doc. Il cantante ha ricordato che "era prevedibile che ci sarebbero state decisioni impopolari. E adesso non si può che agire così, perchè tra 10 giorni scoppia il gran caldo e allora che si fa? Si rischia di avere una situazione esplosiva dal punto di vista sanitario peggio di quella che ci fu al'epoca del colera. E che vogliamo veramenteritrovarci così a Napoli e dintorni?".
Stop dunque agli scontri in piazza, dice D'Alessio, e da napoletani occorre dare invece un contributo concreto alla soluzione del problema, "in attesa che i termovalorizzatori siano realizzati. Quello di Acerra è certamente insufficiente, bisogna averne degli altri e dobbiamo aspettare che ci siano. Ora bisogna quindi in qualche modo "subire", detto tra virgolette, portare i rifiuti nelle discariche e quando i termovalorizzatori ci saranno, allora recuperare quelle aree e
bonificarle per trasformarle in luoghi vivibili per la comunità".

Nessun commento: