RISSA SULLA NAVE: POLIZIA FERMA MARINAIO TURCO PER TENTATO OMICIDIO    

Le indagini scattate subito dopo il ferimento del marinaio turco avvenuto a bordo della nave "Hoggar" ormeggiata nel porto di Napoli, ha consentito agli agenti della Polizia di Frontiera Marittima di sottoporre a fermo di Polizia Giudiziaria Mustafa Lutufù Aydin, di 49 anni, gravemente indiziato del reato di tentato omicidio.
Il fermo è stato adottato poche ore dopo la rissa che ha visto coinvolti sia Saban Yildirim, rimasto gravemente ferito e ricoverato presso l'Ospedale Loreto Mare, che il marinaio Mustafa Aydin, che adesso si trova presso la Casa Circondariale di Poggioreale.
 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.