PROVINCIA: TAGLIO FROSINONE,SARANNO MOBILITATI I COMUNI SINDACO FROSINONE, PRONTI A UNA GRANDE MANIFESTAZIONE

Saranno mobilitati tutti i Comuni della Ciociaria nella 'battaglia' contro il decreto di riordino delle Province varato dal governo e che elimina la Provincia di Frosinone accorpandola con quella di Latina. E' quanto emerso al termine di un lungo incontro che si e' svolto ieri sera nella sala consiliare del Comune di Frosinone su iniziativa del sindaco del capoluogo ciociaro, Nicola Ottaviani. Presenti i massimi esponenti politici del territorio,i rappresentanti dei partiti e delle istituzioni. Ai novantuno Comuni del frusinate sara' chiesto di approvare, come ha sollecitato La Destra, una mozione di indirizzo contro il taglio della Provincia di Frosinone. ''E' una decisione scellerata - tuona il capogruppo del Pdl alla Provincia, Giuseppe Patrizi -, che e' stata presa senza alcuna logica''. Tutti hanno indicato la necessita' di assumere iniziative forti per cercare di evitare l'eliminazione della Provincia di Frosinone e la perdita del capoluogo. ''Dobbiamo assumere una posizione netta - incalza il sen.Oreste Tofani-. Puntiamo a cancellare questo grande imbroglio''. Per il consigliere regionale Francesco Scalia (Pd) '' se si e' arrivati a questo punto e' perche' qualcuno non ha difeso il territorio''. Per salvare la Provincia in Ciociaria ai va verso una protesta forte. ''Faremo una grande manifestazione - annuncia il sindaco di Frosinone,Nicola Ottaviani, che sulla questione ha gia' chiesto un incontro urgente con il ministro Patrini Griffi- e andremo a protestare anche davanti al Parlamento. Dobbiamo difendere l'autonomia della nostra Provincia''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.