FRANCESCA PASCALE SI FA STRADA. ORA E' A MALINDI NEL RESORT DI FLAVIO BRIATORE CON SILVIO BERLUSCONI E ALTRI CAPITANI D'INDUSTRIA E LUMINARI

Francesca Pascale, la ragazzina che promosse e organizzò assieme a tanti altri ragazzini della Napoli bene  il "Comitato Silvio ci manchi" per chiedere a Silvio Berlusconi di venire più spesso a Napoli ne ha fatta di strada. Polticamente, s'intende! Prima è riuscita a entrare in Prefettura a Napoli tutte le volte che Berlusconi arrivava a Napoli come uomo di Stato, come primo ministro. Poi è riuscita a entrare a Palazzo Grazioli per discutere di politica e di come salvare il Paese dalla Bancarotta assieme a Berlusconi e ai tanti ministri che frequentavano una delle tante residenze del premier. Quindi è stata introdotta nelle ville di Arcore,  in Sardegna, a Villa Gernetto sempre per parlare di politica, crisi economica, difficile congiuntura finanziaria, spread, ordinativi e fatturati in calo dell'industria manifatturiera italiana. Infine è riuscita a diventare consigliera provinciale di Napoli, donna tra le più ascoltate dal presidente Luigi Cesaro. I suoi consigli sono stati preziosi. Oggi la signorina Pascale è a Malindi, in Kenia, nel resort di Flavio Briatore. Ci è arrivata a bordo del Gulf Stream 5 in uso a Berlusconi. Ed è lì a discutere assieme a Berlusconi e altri importanti capitani d'industria e luminari in vari campi di quanto è difficile vivere in Italia ai tempi della crisi economica.  

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.