RIFIUTI, RACCOLTA FIRME ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE PER ABROGARE IL PIANO REGIONALE DI SMALTIMENTO DEL LAZIO

Il coordinamento delle associazioni ambientaliste della Valle del Sacco ha chiesto un'audizione alla Commissione europea per l'Ambiente sulla discarica di Colle Fagiolara, tra Paliano e Colleferro, e sulla situazione inquinamento nel territorio. Lo fanno sapere dal coordinamento dopo la manifestazione con oltre duemila persone promossa sabato per invocare la tutela della salute nel comprensorio e per dire no agli impianti di Tmb a Castellaccio, nel comune di Paliano (Frosinone) e a Colleferro, in provincia di Roma. Le associazioni ambientaliste hanno avviato una raccolta di firme per un referendum abrogativo del piano regionale dei rifiuti. Nella 'valle dei veleni' l'inquinamento non da' tregua con lo stato di degrado del fiume Sacco e le conseguenze nei terreni circostanti, con gli inceneritori e le discariche in un'area che vede un preoccupante aumento di tumori e patologie respiratorie''. Vogliamo la bonifica dei siti inquinati - fanno sapere dal coordinamento Valle del Sacco - e diciamo no ai rifiuti provenienti da Roma. Su questo siamo pronti a tutto e stiamo anche organizzando un presidio davanti alla discarica di Colle Fagiolara. Vogliamo ridare dignita' a un territorio seviziato,stuprato e abbandonato a se stesso''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.