POLIZIA PADOVA SVENTA RAPINA A ORAFI, 3 ARRESTI


Tre banditi, uno dei quali ex componente di spicco della Mala del Brenta, sono stati arrestati poco prima di entrare in azione per rapinare due rappresentanti orafi trevigiani dalla Squadra Mobile della Questura di Padova, coordinata dal Servizio Centrale Operativo. La Mobile
euganea, in stretta collaborazione con quella di Treviso, ha cosi' ammanettato i tre pregiudicati, sottraendo loro alcune armi da fuoco e sequestrando numerose auto rubate. Uno dei malviventi e' dapprima fuggito, dopo aver speronato un'auto della Polizia e ferito un agente, per poi arrendersi alla pressione delle serrate ricerche messe in atto degli investigatori, costituendosi dopo poche ore. Le indagini, dirette dal pm euganeo Baccaglini, hanno permesso di evitare anche la commissione di altre rapine nel padovano, nel vicentino e nel trevigiano. I particolari verranno resi noti nella conferenza stampa che si terrà domani alle ore 11 presso la Squadra Mobile della Questura di Padova.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.