'NDRANGHETA: 12 ARRESTI PER COSCHE 'ROSMINI' E 'CARI'

Gli agenti della Squadra Mobile di Reggio Calabria stanno dando esecuzione a 12 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip nei confronti di altrettanti presunti affiliati alle due cosche di 'ndrangheta "Rosmini" e "Caridi", entrambe operanti nei quartieri di Modena e Ciccarello alla periferia sud della citta'. Agli arrestati sono a vario titolo contestati i delitti di associazione mafiosa, estorsione aggravata, intestazione fittizia di beni, porto e detenzione abusiva di armi.
L'indagine, condotta dalla Squadra Mobile diretta dal primo dirigente Gennaro Semeraro e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, ha permesso contestualmente di sequestrare alcune attivita' commerciali del valore di circa 5 milioni di euro. I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terra' alle 11 nella sala conferenza della Questura di Reggio Calabria. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.