NAPOLI: DURANTE CONTROLLI ARRESTO PER DROGA E TROVATA PISTOLA NASCOSTA IN CHIESA

Un arresto, due denunciati e il sequestro di una pistola e di droga trovate nascoste all'ingresso di una chiesa. E' il bilancio dei controlli a Chiaia e nei quartieri Spagnoli, messi a segno nel fine settimana dalla compagnia di Napoli Centro e dai colleghi del Nucleo radiomobile di
Napoli, con la collaborazione del personale Asl. Gli accertamenti si sono concentrati soprattutto nelle zone dei locali e della movida. Un 32enne e' stato arrestato, ai quartieri spagnoli, per detenzione a fini di spaccio di stupefacente. Nel corso di indagini i militari hanno perquisito l'abitazione dell'uomo, trovandolo in possesso di 10 grammi di hashish che aveva nascosto in una scatola di riso. Trovati anche materiale per il confezionamento della droga, una agenda e un quaderno dove erano annotati nomi di acquirenti e cifre pagate e ancora da pagare. In una chiesa su vico San Matteo i carabinieri hanno trovato una pistola calibro 7.65 con serbatoio e 5 cartucce, munita di silenziatore, guanti in lattice, un passamontagna e un panetto di 100 grammi di hashish. Tutto il materiale era avvolto in una busta di plastica e nascosto sotto la scala, appena dopo l'ingresso in chiesa, nella zona di passaggio dei fedeli. L'arma sequestrata verra' inviata al Racis di Roma per gli esami balistici tesi ad accertare se sia stata utilizzata in recenti agguati di camorra. 
A chiaia, inoltre, sono state riscontrate violazioni igienico sanitarie e mancanza dei requisiti di sicurezza sul lavoro in un esercizio pubblico di una 44enne: il locale e' stato sequestrato e la donna e' stata denunciata. Inoltre un 37enne e' stato denunciato in stato liberta' per guida in stato di ebbrezza alcoolica. Due diciottenni e un 15enne sono stati trovati in possesso di marijuana per uso personale e segnalati alla prefettura quali consumatori. Durante le verifiche sono stati sanzionati, amministrativamente, per attivita' abusiva di parcheggiatore 17 persone, alle quali sono stati sequestrati, complessivamente, 360 euro in denaro contante, ritenuti provento dell'illecita attivita'. Centodue le infrazioni al codice della strada per cui sono state elevate sanzioni e 32 veicoli sequestrati tra auto e moto. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.