DUEMILA PERSONE A MARIANELLA PER LA FIACCOLATA DEI PARROCI IN RICORDO DI PASQUALE ROMANO, VITTIMA INNOCENTE DELLA CAMORRA. PRESENTI I FAMILIARI DEL GIOVANE E IL CARD. SEPE


C'erano oltre duemila persone ieri sera davanto alla chiesa di S. Alfonso Maria de' Liguori, al rione Marianella, per la fiaccolata indetta da 20 parroci della periferia Nord in ricordo di
Pasquale Romano, il giovane ucciso dalla camorra per un errore di persona il 15 ottobre. Al corteo silenzioso si è unito il Cardinale Crescenzio Sepe. Un ''puzzle'' ritraeva Pasquale e la fidanzata, Rosanna, sorridenti. Era lei stessa a portarla in corteo affiancata dalla sorella del giovane e da altri familiari.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.