COSTA CONCORDIA, IN AULA A GROSSETO UN NAUFRAGO AVVICINA IL COMANDANTE SCHETTINO: VERITA' VA APPURATA PRESTO


"Speriamo che la verità sia accertata presto", ha detto un naufrago sopravvissuto al comandante della Costa Concordia mentre stamani in aula aspettavano l'inizio dell'udienza. "Si' la verità deve essere
appurata", ha risposto Schettino ai presenti. Tra i due c'e' stata una stretta di mano. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.