CLINICA "VILLA DEL SOLE", DIPENDENTI IN STRADA PER PROTESTARE PERCHE' SENZA STIPENDI DA MAGGIO. LA CRISI DOPO L'ARRESTO DEL PRIMARIO IANNELLI

In strada per protestare per i mancati stipendi, non erogati dal mese di maggio. Una cinquantina di dipendenti della clinica "Villa del sole", in via Manzoni, a Napoli hanno organizzato un sit-in con un blocco stradale di pochi minuti per per richiamare l'attenzione sulla loro ormai precaria situazione.
"Siamo stanchi delle promesse", e ancora "Autorita' aiutateci!", sono alcuni degli striscioni che si leggono all'ingresso della struttura sanitaria coinvolta nel marzo scorso dall'inchiesta che ha portato in carcere il primario di Ortopedia all'ospedale "Cardarelli" e socio di riferimento della clinica Paolo Ianelli, a cui fu contestata la creazione di una "riserva di pazienti" che dal pubblico venivano dirottati appunto a "Villa del Sole". Situazione che provoco' l'annullamento delle convenzioni del Servizio sanitario regionale con la clinica. "Noi continueremo a lavorare, non interromperemo il nostro impegno" dicono alcuni dei dimostranti, in attesa di avere risposte concrete anche sul loro futuro lavorativo. Nel gruppo anche una ex dipendente in attesa di ricevere la pensione.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.