ANOMALA COLLETTA TRA MINISTRI, LAVATRICE PER IL NOBEL STAMPA NIPPONICA, OPERAZIONE PER RIPRISTINARE PRESTIGIO SQUADRA

Anomala colletta tra i ministri del governo giapponese: in 16 si autotassano per comprare una lavatrice destinata al nuovo premio Nobel per la medicina. Il quale pero' non ne avrebbe un gran bisogno dato che ora puo' contare su un ricco premio: oltre 460mila euro. Shinya Yamanaka, quando ha saputo per telefono di aver ricevuto il Premio Nobel per la Medicina non stava cambiando i destini della scienza nel suo laboratorio. Era intento piu' semplicemente a riparare la sua lavatrice che perdeva colpi. Poi la fortuna ha 'girato' e oltre al premio e' arrivata una seconda, inaspettata, sorpresa: i ministri del governo nipponico avevano infatti deciso di avviare una colletta per lo sfortunato medico e contribuire cosi' all'acquisto di una nuova lavabiancheria. Medico e ricercatore giapponese, 50 anni, Yamanaka e' stato premiato lo scorso 8 ottobre insieme al biologo inglese John B. Gurdon per aver scoperto che le cellule staminali adulte possono essere riprogrammate per diventare 'pluripotenti', cioe' differenziarsi in diversi tipi di cellule. La parte del premio per Yamanaka non e' di poco conto: circa 465.000 euro. Una parte dei quali sarebbe stata certamente impegnata nell'acquisto di una nuova lavatrice. Ma ben sedici ministri lo hanno fermato annunciando: daremo 10.000 yen (100 euro) a testa per comprare la nuova lavatrice di Yamanaka. Una lavatrice 'potentissima' considerando che se tutti i ministri manterranno l'impegno Yamanaka potra' comprarne una da 1.600 euro. La stampa giapponese spiega il gesto con un certo disincanto: l'iniziativa, per quanto 'benefica', servirebbe in realta' allo stesso governo ed in particolare a ripristinare il prestigio della squadra in difficolta' nei sondaggi in vista delle elezioni.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.