SPOT NEL METRO DI NAPOLI PER SENSIBILIZZARE A DENUNCIARE LE VIOLENZE CONTRO LE DONNE

Quindici donne uccise in Italia solo nei primi 20 giorni del 2012. Contro questa strage, che e' la punta dell'iceberg delle violenze quotidiane contro le donne, parte a Napoli una campagna di informazione attraverso uno spot per spingere le donne a denunciare i maltrattamenti subiti, soprattutto in famiglia. Il video si intitola ''Non nasconderti, denuncia la violenza'' ed e' stato realizzato dalla societa' di produzione CinemaFiction ed e' interpretato da Rosaria De Cicco con la regia di Emmanuele Pinto. ''Il filmato - spiega Luciano Colella, consigliere di Videometro' News Network - verra' proiettato da domani in tutte le stazioni del circuito, che comprende le metropolitane di Napoli, le funicolari, la cumana, la circumvesiviana e la linea Metrocampania Nordest. Abbiamo previsto 40.000 trasmissioni da qui a giugno''. Lo spot e' considerato di ''grande rilevanza'' dall'assessore alle pari opportunita' del Comune di Napoli Pina Tommasielli che ha sottolineato ''la necessita' di sensibilizzare le donne e spingerle alla denuncia''. ''Il fenomeno della violenza sulle donne e' in aumento - ha spiegato l'assessore - ma ad emergere sono ancora pochi episodi sia in famiglia che sul lavoro. Con questo spot invitiamo le donne a uscire dalla solitudine e dall'isolamento''. La Tommasielli ha evidenziato anche: ''l'impegno dei oggetti coinvolti che si sono spesi a titolo gratuito, mentre in precedenza questi spot avevano pesato in maiera incisiva sul bilancio senza portare alcn risultato tangibile''. Rosaria De Cicco, interprete dello spot ha ricordato che ''noi donne abbiamo il coraggio di denunciare ma spesso siamo vittime dell'idea che si rtatti di fatti episodici, mentre una donna sa bene la differenza tra un atteggiamento violento e un attimo di rabbia che non si ripetera' piu'''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.