REVOCA ORDINANZA RIINA, LA DENUNCIA DEI GIOVANI AVVOCATI: BASTA CON LE SENTENZE FATTE COL COPIA E INCOLLA

"Apprendiamo dagli organi di stampa che il Tribunale del Riesame di Napoli avrebbe annullato l'ordinanza di custodia cautelare di Gaetano Riina, fratello del capo dei capi di Cosa Nostra. Se la notizia dovesse essere confermata, ancora una volta si sarebbe verificato nei nostri Tribunali cio' che e' purtroppo una solita prassi: il copia-incolla dei provvedimenti giudiziari". Lo dichiara in una nota Dario Greco, presidente dell'Aiga, Associazione italiana dei giovani avvocati. Il leader dei legali under45 auspica, però, che "in questo caso non sia rispettata un'altra solita prassi dei nostri Tribunali: dove chi sbaglia non paga e dove gli avanzamenti di carriera si fanno per anzianita'. Ci attendiamo - chiude Greco - un celere intervento del Consiglio superiore della magistratura".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.