NICOLA COSENTINO: RAPPORTI CON LA CAMORRA? FANTASIE DI CERTI GIORNALI

Nicola Cosentino nega di avere avuto rapporti con la camorra, come invece sostengono i magistrati di Napoli. "Sono tutte fantasie costruite da una certa stampa -ha affermato il deputato del Pdl a poche ore dal voto con cui la Camera sara' chiamata ad autorizzare o respingere la richiesta di arresto- in un comune piccolo dove io ho vissuto fino a sei-sette anni fa, le parentele interessano tutti. Io invece non ho alcuna parentela diretta con nessuno accusato di appartenere alla criminalita'. Sono stato sempre all'opposizione -ha concluso Cosentino- non ho mai potuto favorire gli interessi criminali".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.