NAUFRAGIO CONCORDIA, LO SCAFO SI MUOVE E LE RICERCHE VENGONO SOSPESE

Il movimento della Costa Concordia e' costante e viene monitorato da tutti gli strumenti di rilevamento, anche satellitari, che controllano la nave da naufragata al Giglio. Secondo quanto si e' appreso,a determinare il movimento della nave potrebbero essere sia le correnti sottomarine,che destabilizzano i punti di appoggio dello scafo,sia i liquidi interni ma non il movimento del mare al momento relativamente basso.Alle 8.30 e' è previsto un briefing delle forze in campo per decidere il da farsi.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.