IL CORDOGLIO DELLA COSTA CROCIERE: CONDOGLIANZE ALLE VITTIME E AIUTI A OSPITI E DIPENDENTI COINVOLTI NEL DISASTRO

Costa Crociere ha espresso il suo ''piu' profondo dolore'' per il disastro avvenuto all'isola del Giglio. Nella lunga nota diffusa in serata, la societa' ''ribadisce il suo piu' profondo dolore per questo terribile incidente che ha colpito i suoi affetti piu' cari: i suoi ospiti, i suoi dipendenti, una propria nave; si scusa per le sofferenze e il disagio che queste persone hanno subito e porge le piu' sentite condoglianze alle famiglie delle vittime accertate''.
''Circa 1.100 persone di Costa Crociere in tutto il mondo stanno lavorando dalla serata di venerdi' nella gestione di questo terribile incidente - prosegue la nota di Costa Crociere - e la loro priorita' e' stata di supportare le operazioni di salvataggio, assistere ospiti ed equipaggio e riportarli in sicurezza alla loro residenza''. ''Le operazioni di ricerca e salvataggio sono ancora in corso coordinate dalla Guardia Costiera e dalle autorita' italiane - continua Costa -. Confermiamo che sfortunatamente vi sono tutt'ora dei dispersi e, dato che la situazione e' in continua evoluzione, non ci e' consentito fornire dati''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.