I FAMILIARI DI SCHETTINO: IN TANTI A BORDO DIFENDONO IL COMANDANTE DALLE INFAMANTI ACCUSE

Salvatore, il fratello di Francesco Schettino, partira' stanotte, assieme al cognato, per raggiungere e provare a incontrare il comandante della Concordia che e' in stato di fermo nel carcere di Grosseto. E' da sabato, il giorno dopo la tragedia, che nessuno dei familiari ha piu' avuto contatto con lui. ''Siamo molto dispiaciuti. Per tanti episodi'' racconta la sorella Giulia che si e' trasferita dalla mamma Rosa, molto anziana che vive insieme con una sorella. ''Mi sono trasferita da lei perche' non puo' immaginare quante persone vengono a citofonare, a suonare il campanello. Ci sono gli amici, ma anche tanti giornalisti che hanno cercato di parlare con lei. Ma mia mamma e' molto provata, e' anziana, e spero che la lascino in pace''. Giulia Schettino parla con un soffio di voce e racconta di episodi poco piacevoli. ''Abbiamo figli piccoli, chi va in prima elementare, chi alle medie, la figlia di Francesco ha 15 anni, e sa cosa hanno dovuto sentire? 'Ah! ma tuo zio e' in galera. Tuo padre e' stato arrestato'''. ''Ecco - dice Giulia - a dei bambini, a dei ragazzi non bisognerebbe parlare cosi'. Siamo amareggiati, dispiaciuti e non ci va di parlare di questa tragedia''. Un attimo di pausa e poi aggiunge: ''l'abbiamo detto ai giornalisti di Porta a Porta, e a tanti altri. Non vogliamo rilasciare dichiarazioni. E poi mi chiedo, perche' vengono riportati solo giudizi negativi? Ci sono stati alcuni passeggeri che hanno dichiarato che mio fratello era li', sul ponte, ha aiutato a mettere in salvo molti passeggeri. Ma nessuno o quasi l'ha riportato. C'e' stata una televisione che ha intervistato i comandanti di Meta in pensione, hanno espresso giudizi positivi su mio fratello, ma anche queste dichiarazioni non sono andate in onda. Lo stanno giudicando e condannando prima di accertare tutto quello che e' successo.''. Giulia Schettino intanto si e' presa un periodo di ferie ''fortunatamente il mio datore di lavoro e' una persona eccezionale. Mi ha detto 'prendi tutte le ferie che ti servono', saro' qui, vicino a mia mamma e ai ragazzi. Cercando di non farle sentire troppe notizie''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.