CALCIATORI DELL'EBOLI PICCHIATI E MANDATI IN OSPEDALE DA UNA BANDA DI ULTRAS

Pomeriggio di follia allo stadio Dirceu di Eboli, dove alcuni calciatori dell'Ebolitana sono rimasti feriti a seguito di un'aggressione subita da un gruppo di tifosi che hanno anche messo a soqquadro spogliatoi e sala stampa. Tre tesserati dell'Ebolitana sono stati costretti a far ricorso alle cure dei sanitari del locale ospedale con prognosi che vanno dai 5 ai 10 giorni. Qualche calciatore sarebbe anche svenuto. Sull'episodio indagano i carabinieri della locale compagnia.
Ad avere la peggio sono stati il calciatore Nigro ed il preparatore dei portieri Corcione, per i quali i sanitari hanno dovuto provvedere a suturare con due punti le ferite riportate al capo. Contusione allo zigomo per il calciatore Corsino, mentre qualche altro atleta ha perso i sensi. Sul posto si e' recato anche il sindaco di Eboli, Martino Melchionda, che in queste ore e' impegnato a garantire un futuro alla societa' calcistica che vive una profonda crisi ed un difficile momento nel campionato di Lega Pro di Seconda Divisione.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.