ARRESTO TONINO PERNA DELLA IT HOLDING, SEQUESTRI BENI ANCHE A CAPRI

Una villa lussuosa a Palazzo a Mare dal valore di svariati milioni di euro, che si estende su una superficie di migliaia di metri quadrati con discesa a mare privata, che fu la residenza di Mona Bismark , il Blue Way, un'Itama di circa 50 piedi, sono stati posti sotto sequestro dal magistrato a seguito dell'arresto per bancarotta fraudolenta e reati fiscali dell'imprenditore molisano Tonino Perna, che e' finito in carcere per un crack che ammonta ad oltre 61 milioni di euro. Il lussuoso complesso immobiliare che veniva usato come residenza estiva dall'imprenditore molisano, oggi finito in manette, veniva utilizzato anche come sede di rappresentanza per le sue attivita' imprenditoriali di terraferma. Negli anni precedenti all'acquisto di Villa il Fortino, che compro' da un imprenditore caprese, Perna acquisto' ad una vendita giudiziaria anche un albergo di Marina Piccola che poi rivendette ad un albergatore caprese, ed oggi e' una delle attivita' turistiche di punta dell'isola.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.