IL PRESIDENTE NAPOLITANO: A NAPOLI ARRIVERA' UNA NUOVA PRIMAVERA DI SPERANZA

'Non potra' non arrivare'' a Napoli ''una nuova primavera di speranza''. Lo scrive il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio al cardinale Crescenzio Sepe in occasione della chiusura, oggi, del ''giubileo per Napoli'' voluto dall'arcivescovo del capoluogo campano. Napoli, le sue famiglie, il suo tessuto socio-economico ''non sono stati certo risparmiati dalla severita' della crisi'', ma Napolitano sottolinea di ''vedere i segni potenziali'' di questa primavera di speranza, ''nelle tante realta' sane presenti nel tessuto sociale di Napoli, nei giovani, soprattutto, sempre piu' insofferenti nei confronti dell'ingiustizia, dell'illegalita', dello spreco delle risorse''. Il presidente ricorda infine come, con il giubileo per Napoli, la comunita' ecclesiale abbia ribadito ''il diritto dell'uomo, di ogni uomo, alla dignita', al riscatto, alla liberta', ad una nuova fiducia e speranza in coerenza con il significato biblico del termine Giubileo''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.