AVVOCATI CONTESTANO IL MINISTRO PATRONI GRIFFI PRIMA DELLA CERIMONIA DELLE TOGHE D'ORO ALLA PRESENZA DI FINI: NO ALLE LIBERALIZZAZIONI SELVAGGE

Protesta degli avvocati napoletani a Castel Capuano, all'arrivo del ministro della funzione pubblica Filippo Patroni Griffi e del presidente della Camera Gianfranco Fini per la cerimonia delle consegna delle ''toghe d'onore''. Gli aderenti al Sindacato forense hanno alzato cartelli ''contro la liberalizzazione selvaggia della professione'' ed ''in difesa dell'indipendenza dell'avvocatura''. Il presidente dell'Ordine degli avvocati di Napoli, Francesco Caia, ha criticato duramente nel suo intervento di saluto la manovra economica di novembre. ''Prevede l'eliminazione del nostro ordinamento con un semplice atto ministeriale. Se cosi' avverra' saranno finalmente accontentati i soliti centri di potere economico che gia' hanno tratto grandissima forza contrattuale dalla decretazione Bersani e vogliono trasformare gli avvocati in semplici impiegati dei grandi studi professionali''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.