AGGUATO A COLPI D'ARMA DA FUOCO AL VESCOVO DI FIRENZE GIUSEPPE BETORI, ARRESTATO ELSO BASCHINI, PREGIUDICATO DI UDINE DI 73 ANNI

Svolta nelle indagini per l'agguato all'arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori e al suo segretario don Paolo Brogi, ferito con arma da fuoco il 4 novembre scorso, è arrivata nella notte. Elso Baschini, pregiudicato, 73 anni, nato a Udine ma residente a Firenze, è in stato di fermo. Dopo un lungo interrogatorio svoltosi all'interno della Questura di Firenze è stato arrestato. Secondo gli inquirenti, coordinati dal procuratore capo di Firenze, Giuseppe Quattrocchi e dal pm Giuseppina Mione, sarebbe stato lui l'autore dell'aggressione. Nel pomeriggio di ieri sarebbe stata perquisita la sua abitazione, e un'altra persona è stata sottoposta a interrogatorio. Probabilmente per rendersi meno riconoscibile, durante l'agguato, Baschini, indossava un berretto di lana. E successivamente, per sfuggire alla somiglianza con gli identikit diffusi dalla polizia, si sarebbe tinto i capelli.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.