SANT'ANASTASIA, SCIOPERO DELLA FAME DEI VIGILI URBANI. IL LORO CONTRATTO E' SCADUTO

Hanno passato la notte davanti al municipio, al freddo e sotto la pioggia, i sei vigili urbani di Sant'Anastasia (Napoli), che ieri mattina hanno cominciato uno sciopero della fame per protestare contro il mancato rinnovo dei loro contratti a termine, scaduti a meta' gennaio.
Gli agenti sono in attesa di una convocazione da parte del commissario prefettizio che guida il comune dopo le dimissioni del sindaco avvenute qualche mese fa. Il commissario ha incontrato le organizzazioni sindacali, promettendo un impegno a verificare la possibilita' di una proroga dei contratti fino alle prossime elezioni comunali, previste per marzo. La fiaccolata che doveva tenersi stasera, annunciata ieri, e' stata, invece, posticipata a domani pomeriggio, giorno in cui il municipio resta aperto al pubblico anche nelle ore pomeridiane. "Ci siamo alternati a dormire in auto - hanno spiegato i sei vigili urbani - e resteremo qui fino a quando non avremo risposte certe".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.