CONTRASTO ALLE PIAZZE DI SPACCIO NEL QUARTIERE SCAMPIA, ARRESTATO CRISTIANO CALAMAI, UN PUSHER DI 27 ANNI

La Polizia, nell’ambito dei servizi di controllo, volti contrasto delle “piazze di spaccio”, nel quartiere Scampia, ha arrestato, nella serata di ieri, Cristiano CALAMAI, di 27 anni, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Gli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia”, infatti, dopo aver eluso le numerose “vedette”, poste a protezione del “pusher” di turno, sono riusciti ad accedere sotto i porticati dell’edilizia popolare conosciuta con il nome “ “ ubicata in Via Ghisleri.
Nell’arco temporale di soli 5 minuti, i poliziotti hanno assistito a ben due scambi di droga-soldi, avvenuti tra lo spacciatore ed i vari acquirenti.
CALAMAI, infatti, dopo aver prelevato una dose di droga, nascosta alla base di un albero, posto nei giardinetti condominiali, la consegnava all’acquirente.
Il tempestivo intervento dei poliziotti, ha evitato la fuga dello spacciatore che è stato prontamente bloccato, nonostante le varie “vedette”, accortesi della presenza della Polizia, avessero dato l’allarme.
I poliziotti hanno sequestrato 41 dosi di “eroina” e la somma di €.118,00 custodita indosso allo spacciatore.
CALAMAI, residente a Boscoreale (NA), è risultato destinatario di un F.V.O. emesso dal Questore di Napoli in data 18 gennaio u.s., pertanto, avendo violato tale provvedimento, è stato anche denunciato in stato di libertà.
CALAMAI è stato arrestato e condotto al Carcere di Poggioreale.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.