SALERNO: PICCHIAVA MOGLIE E FIGLIA, ARRESTATO DAI CARABINIERI

Un cittadino di nazionalita' ucraina di 43 anni e' stato arrestato dai carabinieri a Giffoni Vallepiana, nel salernitano con l'accusa di avere picchiato la moglie di 37 anni e la figlia. Il gravissimo episodio e' accaduto nell'abitazione dove i 3 vivono. L'arrestato avrebbe agito in stato di ubriachezza ma come hanno accertato i carabinieri non era la prima volta che l'uomo picchiava le due donne. L'ucraino e' stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Salerno. Ai carabinieri la moglie dell'indagato ha raccontato che era da tempo che il marito agiva con violenza nei confronti suoi e della loro figlia di 19 anni. In piu' occasioni le due donne erano state costrette a recarsi in ospedale per le ferite subite a seguito delle botte ricevute dall'uomo.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.