OPERATORI 118 AGGREDITI, 'AMBULANZA E' ARRIVATA IN RITARDO' NEL NAPOLETANO REAZIONE PARENTI SIGNORA CADUTA, DANNI A MEZZO

Operatori del servizio di emergenza del 118 aggrediti, stasera, a Caivano (Napoli): i parenti di una signora che era caduta in strada si sono lamentati che l'ambulanza e' arrivata in ritardo e, per questo, li hanno picchiati. Secondo quanto si apprende dalla centrale operativa del 118 di Pozzuoli (Napoli), l'ambulanza ha impiegato circa dieci minuti per arrivare in via Rosano: la signora era cosciente e non in gravi condizioni. Danni sono stati causati all'ambulanza.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.