LEGALITA': NEL NAPOLETANO DIBATTITI PER DIRE NO ALLE MAFIE

Scuole e associazioni insieme per parlare di legalita'. Accadra' domani (ore 10) al Centro Polifunzionale di San Giorgio a Cremano (Napoli), dove si svolgera' l'incontro - dibattito 'La camorra assume! Memoria e impegno contro le mafie!'. Ci saranno gli studenti del liceo scientifico 'Carlo Urbani', il referente di Libera Campania, i membri del Forum dei Giovani. E ci sara' anche chi ha perso un figlio, per colpa della criminalita': e' il presidente del Coordinamento dei familiari delle vittime innocenti Alfredo Avella, padre di Paolino, un giovane di 17 anni, ucciso a San Sebastiano al Vesuvio il 5 aprile 2003 da due balordi che tentarono di rubargli il motorino. In programma, dunque, incontri, testimonianze ma anche tanto altro. Dalle 17.00 ci sara' la proiezione del film 'La bas' cui seguira' un dibattito con Renato Natale, presidente Associazione Jerry Masslo di Castelvolturno, e Lina Capasso, dell'associazione Libera, settore scuola. La giornata dell'impegno rientra nell'ambito delle iniziative per l'inaugurazione del presidio di 'Libera' di San Giorgio e San Sebastiano 'Paolino Avella'. Fino al 12 aprile nei due comuni vesuviani sono in programma incontri pubblici. Giovedi' 11 aprile alle 17.30 al Comune di San Sebastiano al Vesuvio convegno sui 'Beni Confiscati: dal sequestro al riutilizzo sociale' a cui prendera' parte Eugenia Del Balzo, presidente della Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Napoli.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.