VIOLENZE IN VILLA COMUNALE DI NAPOLI, I CARABINIERI FERMA DUE MINORI DEL BRANCO CHE REAGISCONO CON VIOLENZA

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, insieme ai colleghi della compagnia centro, hanno identificato e denunciato all'Autorità Giudiziaria due minori ritenuti responsabili delle aggressioni avvenute nella Villa comunale nella mattinata di sabato 16 marzo.
A poco meno di 48 ore dalle violenze si è fatta chiarezza sugli autori, ma nessuna denuncia risulta essere stata presentata alle forze dell'ordine da parte delle vittime o dei propri genitori.
I due minori sono stati fermati nel tardo pomeriggio di domenica e all'atto del controllo hanno reagito con inusitata violenza contro i militari, i quali hanno sequestrato un coltello con 15 centimetri di lama e uno storditore elettrico.
Anche in questo episodio: una collaborazione e mille silenzi.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.