TRASPORTI: NAPOLI-ROMA; MANOMESSO SCAMBIO, TRENI IN RITARDO FS, NESSUN PROBLEMA PER SICUREZZA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA

Questa mattina una manomissione ai circuiti di uno scambio nei pressi di Casoria, sulla linea AV Roma-Napoli, ha fatto registrare, tra le 8.35 e le 9.45, ritardi a quattro treni in transito nel nodo di Napoli. L'episodio, sottolinea Fs, che non ha mai compromesso la sicurezza ferroviaria, e' solo l'ultimo di una serie di danneggiamenti registrati lungo i binari della linea Alta Velocita' Napoli-Roma, nell'area dell'hinterland napoletano e nel casertano, che hanno causato negli ultimi tempi ritardi e instradamenti di treni sulla linea convenzionale. L'attivita' delle strutture di protezione aziendale, che hanno intensificato l'attivita' di monitoraggio di binari e impianti e sensibilizzato le forze dell'ordine, sta contrastando il fenomeno dei furti di rame. Questo ha evitato, in piu' occasioni, la sottrazione dei cavi necessari al funzionamento dei sistemi tecnologici per il controllo della circolazione. Negli ultimi 15 giorni, infatti, per ben quattro volte i ladri sono stati messi in fuga, intimoriti dalla presenza del personale ferroviario che, impegnato in attivita' di perlustrazione della linea, ha evitato che i malintenzionati causassero danni con ripercussioni sulla regolarita' del traffico dei treni. Di ogni singolo episodio accaduto e' stata informata l'autorita' di pubblica sicurezza, in particolare la polizia ferroviaria, che e' l'unico organo deputato alla protezione di un'infrastruttura nazionale come e' quella ferroviaria.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.