ROMANIA: CORRUZIONE, TRE MINISTRI SOTTO ACCUSA

Tre ministri del governo di centrosinistra romeno sono stati accusati dall'Agenzia nazionale anticorruzione di conflitto d'interesse, abuso in atti di ufficio e incompatibilita' con altre cariche. Si tratta del ministro dei trasporti Ovidiu Silaghi, di quello per lo sviluppo regionale e del turismo Eduard Raul Hellvig e del ministro con delega al dialogo sociale Liviu Pop. Le accuse sono giunte a un mese dalle elezioni legislative, in programma in Romania il 9 dicembre. A piu' riprese negli ultimi tempi il governo del premier Victor Ponta e' stato scosso da numerosi scandali e vicende controverse, che hanno indotto vari ministri alle dimissioni.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.