MARCO MASSIDDA, 28ANNI, MORTO IN BRASILE: ARRIVATI I GENITORI, AL VIA AUTOPSIA

Sono state avviate le pratiche per l'autopsia sul corpo di Marco Massidda, il livornese ventottenne trovato morto venerdi' in una locanda a Fortaleza, in Brasile. E' quanto comunicano dal consolato d'Italia a Recife, aggiungendo che per i risultati servira' almeno una settimana. I genitori di Massidda sono arrivati in Brasile. Anche il consolato ha avviato propri accertamenti per trovare conferme ai motivi per i quali Massidda si trovava in Brasile e da quanto tempo. Sembra confermata l'informazione secondo cui nei giorni scorsi fosse insieme a un amico, italiano. Riguardo l'autopsia, il consolato spiega che si tratta di un esame indispensabile anche per autorizzare il successivo trasporto della salma in Italia.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.