KAREEM ABDUL JABBAR HA UNA STATUA CHE LO RICORDA COME MIGLIOR GIOCATORE DI BASKET DI TUTTI I TEMPI

Una statua di Kareem Abdul-Jabbar, miglior marcatore della storia della Nba e fuoriclasse dei Milwaukee Bucks e poi dei L.A. Lakers, e' stata inaugurata davanti allo Staples Center, impianto in cui giocano i Lakers, nel corso di una cerimonia pubblica a cui hanno preso parte numerose autorita' locali. Abdul-Jabbar, 65 anni, era presente assieme ad alcuni compagni del team californiano con cui ha vinto 5 titoli Nba, impresa che, in precedenza, gli era gia' riuscita con i Bucks nel 1971. Il pivot alto 2,18 e' stato immortalato nell'atto di eseguire il suo celeberrimo 'gancio cielo', movimento offensivo con cui si rendeva praticamente immarcabile e grazie al quale ha fatto tantissime volte canestro. La statua di Jabbar e' alta 4,5 metri e pesa 600 chili. Abdul-Jabbar, che si chiamava Lew Alcindor prima della conversione all'Islam, ha segnato 38.387 punti in 1.560 match giocati in 20 anni trascorsi nella Nba (1969-1989), ad una media di 24,6 punti e 11,2 rimbalzi a partita. Per sei volte ha vinto il premio di miglior giocatore del campionato (Mvp). La statua di Kareem Abdul-Jabbar e' stata piazzata nei pressi di quelle di altre celebrita' sportive di Los Angeles, come i cestisti, anche loro ex Lakers, Magic Johnson e Jerry West, il fuoriclasse dell'hockey ghiaccio Wayne Gretzky (del quale c'e' una statua anche in Canada, a Edmonton) e il pugile Oscar De La Hoya.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.