FERRARA SALVA LA PANCHINA, UNA VITTORIA CHE VALE TANTO DEL NERI, MI PIANGE IL CUORE. POLI, EMOZIONE INCREDIBILE

''Una vittoria che vale tanto, perche' arrivata in un derby, perche' arrivata dopo sette sconfitte consecutive. Vale tanto per il morale dei ragazzi e per il periodo che ognuno di noi ha dovuto vivere,gli ultimi lunedi' non sono stati tranquilli''. Ciro Ferrara si gode un successo importantissimo, una di quelle partite in grado di cambiare un intero campionato. ''Prima o poi doveva cambiare ma vorrei che fosse chiaro che non sono qui per togliermi i sassolini dalle scarpe - ha detto Ferrara - . I ragazzi oggi hanno giocato con il cuore e questa vittoria ha ridato lo spirito, ho rivisto la Sampdoria delle prime gare. Queste sono partite che vanno vinte soprattutto con il cuore e l'hanno fatto. Adesso - ha aggiunto - devono godersi questo momento. Un derby e' sempre un derby e io mi sono goduto alla fine lo spettacolo della nostra tifoseria. Ringrazio i tifosi, meritano il giusto riconoscimento e oggi possono godere con noi''. Una Sampdoria vincente contro un Genoa partito favorito. ''Ma io preferisco sempre che siano gli altri a godere dei favori del pronostico, chi e' favorito sulla carta poi non sempre sul campo ottiene il meglio. Oggi tatticamente li abbiamo messi in difficolta' senza mai abbassarci, ho puntato sui miei centrocampisti che sono forti e avevo bisogno di gente d'esperienza''. Tra i protagonisti l'argentino Icardi. ''Ha fatto una grande partita e l'ha finita con i crampi. Non dimentichiamo che e' solo un '93 e deve ancora conoscere bene i ritmi della serie A''. Un tempo regalato e soprattutto un approccio alla gara sbagliato. Errori imperdonabili soprattutto in un derby e Gigi Del Neri fatica a spiegarli nel dopo partita. ''Non so darmi una risposta, pensavo ad un'inizio diverso. L'approccio e' stato negativo. In partite cosi' servono ben altre qualita', la maglia rossoblu' indosso impone caratteristiche opposte a quelle viste oggi. Il cuore mio piange dopo una partita cosi', soprattutto dopo aver visto i nostri tifosi che ci hanno sempre sostenuto. Oggi e' stato sbagliato l'atteggiamento di tutti e dei singoli nel primo tempo. Credo che un primo tempo non l'abbiamo giocato neanche a Siena''. Per Del Neri una sconfitta che brucia. ''Non avevo mai perso cinque gare di fila nemmeno quando ero nei dilettanti. Nella ripresa abbiamo cambiato, mettendoci l'impegno giusto ma dopo il nostro gol dovevamo avere piu' pazienza. La fiducia della societa'? Non ho sentito il presidente. Ma siamo tutti in discussione, adesso dobbiamo lavorare seriamente perche' credo che si possa uscire da questa situazione''. Si gode il gol invece Andrea Poli, autore della prima rete. ''A Genova il derby e' una partita molto sentita e per questo e' ancora piu' bello vincerla. E' stata un'emozione incredibile anche perche' e' il mio primo gol e sono contento sia stato utile per uscire da un momento per noi particolarmente difficile''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.