ELISA TOTI: BERLUSCONI MI DA' 2500 EURO AL MESE PER AIUTARMI

''Berlusconi come mi aiutava prima, mi aiuta anche adesso e mi dà 2.500 euro al mese con dei bonifici''. Lo ha raccontato Elisa Toti, una delle ragazze che hanno preso parte alle serate ad Arcore, deponendo come testimone nel proce
sso sul caso Ruby che vede imputati Fede, Mora e Minetti. ''Berlusconi - ha aggiunto Toti - mi ha aiutato anche prestando una garanzia per l'acquisto di una casa e mi sta aiutando anche a pagare la fidejussione di quella casa''. Toti ha spiegato davanti ai giudici che lavora come presentatrice a Mediaset, e che in precedenza ha lavorato nella redazione del Grande Fratello e in Publitalia. Rispondendo alle domande del Pm Antonio Sangermano, la testimone ha raccontato che dal gennaio 2011, ossia dalle perquisizioni in via Olgettina dove anche lei aveva una casa, ''ho ricevuto soldi da Berlusconi, mi da' 2.500 euro al mese, soldi che percepisco ancora''. ''La ragazza ha raccontato inoltre di avere visto Berlusconi che nel corso di alcune serate ad Arcore ''dava denaro in contanti in buste'' ad alcune ragazze. Tuttavia, ha aggiunto ''escludo che fossero soldi dati per attività sessuali, ma erano un aiuto, lui ha sempre aiutato tutte''. Ha inoltre spiegato che aveva chiesto ''al dottor Berlusconi ''che aveva bisogno di un appartamento e lui mi ha messo in contatto con la Minetti. Io - ha aggiunto - avevo portato anche i soldi per la caparra, ma non sapevo che l'appartamento di via Olgettina l'avrebbe pagato lui, era, credo, un favore personale''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.