DROGA:CANAPA INDIANA DIETRO AL LETTO, ARRESTO NEL NAPOLETANO ALTRO PREGIUDICATO AVEVA TRASFORMATO CASA IN CENTRALE SPACCIO

 Pensava che la droga sistemata dietro la spalliera nella sua camera da letto fosse al sicuro. E invece non e' stato cosi'. Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata (Napoli) hanno arrestato il pregiudicato 39enne Nunzio Nasto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'arresto e' avvenuto all'interno del rione di edilizia popolare ''Palazzine Apeca''. A seguito di una perquisizione domiciliare effettuate nell'abitazione di Nasto, gia' noto per i suoi precedenti in materia di stupefacenti, tra l'altro, i poliziotti hanno rinvenuto della canapa indiana, circa 140 grammi, sistemata dietro la spalliera del letto matrimoniale. Sempre a Torre Annunziata, i problemi di salute dei quali soffriva il pregiudicato Alessandro D'Acunzo, non hanno fermato la sua attivita' di spaccio. E cosi' aveva deciso di trasformare la propria abitazione in una centrale per la cessione della droga. Un ''cambio di destinazione d'uso'' che pero' non e' sfuggito alla polizia. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre cedeva a una persona della cocaina. In virtu' dei suoi problemi di salute, per l'uomo sono stati disposti i domiciliari. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.